Il territorio

La Campania è una regione di antichissime tradizioni vitivinicole, che in tempi recenti ha saputo dare vita a vini di altissimo livello sia a partire da vitigni a bacca bianca che a bacca rossa.

Il territorio

La Campania è una regione di antichissime tradizioni vitivinicole, che in tempi recenti ha saputo dare vita a vini di altissimo livello sia a partire da vitigni a bacca bianca che a bacca rossa. Geograficamente la coltivazione della vite in Campania è favorita dalla presenza di una superficie per oltre il 50% collinare e per oltre il 30% montuosa. La fascia di pianura rappresenta appena il 15% della superficie della regione.

In Campania vi sono più di 25.000 ettari coltivati a vigna e una produzione prevalente di uve a bacca nera. La forma di allevamento prevalente sta mutando dalla tradizionale pergola alla spalliera e controspalliera, anche se i metodi di allevamento in una regione così vasta variano a seconda della zona. Nel Casertano si prediligevano le alberate maritate, mentre l’alberello è più diffuso nell’Avellinese e nelle zone di alta collina-montagna in generale.

Il territorio di Montesole

Alcuni dati dei vini in Campania

Superficie di vigneti in ha

Denominazioni di Origine in Campania

DOCG: 4 – (Aglianico del Taburno, Greco di Tufo, Fiano di Avellino, Taurasi)

DOC: 14

IGT: 10

DOP agroalimentari: 10

IGP agroalimentari: 8

Produzione di vino in hl

Altre cifre sui vitigni in Campania

Vitigni a bacca bianca: 10.252 ha (44%),

Vitigni a bacca nera: 13.050 ha (56%).

Tra le Denominazioni di Origine del vino in Campania, per molti anni l’imponente Taurasi DOCG era l’unico vino ad essere insignito della DOCG. Dal 2003 gli si è affiancato il Greco di Tufo DOCG e il Fiano di Avellino DOCG. Nella regione si producono anche interessanti vini IGT, prodotti sia con uve autoctone, che internazionali. Attualmente in Campania vi sono 4 DOCG, 2 per vini banchi e 2 per vini rossi e 14 DOC, affiancate da 10 IGT testimoniano la vocazione enoica della regione, con magnifici vigneti ai piedi del Vesuvio, nelle isole di Ischia (Ischia DOC) e Capri (Capri DOC), nella Penisola Sorrentina, (Penisola Sorrentina DOC),in provincia di Caserta (Falerno del Massico DOC), di Benevento (Aglianico del Taburno o Taburno DOCG, Colli del Sannio (Falanghina del Sannio DOC e Sannio DOC) e Valle Caudina. 18 tra DOP e IGP, tra cui 4 solamente per l’Olio Extravergine di Oliva completano il quadro per i prodotti agroalimentari, tra cui citiamo la Mozzarella di Bufala Campana DOP, il Pomodoro di San Marzano DOP e il Limone di Costa d’Amalfi IGP.

I luoghi da visitare in Campania

Cliccando sulle destinazioni aprirete un link di Google Maps, da li in poi sarà facile trovare nuove mete enogastronomiche, grazie alle enormi potenzialità del tool di Google.

Contattaci

Compila il form per inviarci un messaggio.

Per inviare il messaggio ...

4 + 13 =

Telefono

+39 0825 963972

e-mail

info@montesole.it

Indirizzo

Via Serra, Area PIP – 83030 – Montefusco (AV)

Unisciti alla nostra newsletter